Venticinqueaprile

25-aprile_gIl 25 aprile rimane pur sempre una data importante per la democrazia. Essa ricorda il culmine della rivolta armata partigiana e popolare che si ribellò alle truppe di occupazione tedesche fiancheggiate dai fascisti della Repubblica Sociale e portò, nel 1945, l’Italia alla liberazione.
Comunisti, socialisti, popolari, aderenti al Partito d’Azione e anche alcuni monarchici diedero vita a un movimento partigiano, che al prezzo della vita di tante persone, riuscì a liberare il Paese dal giogo fascista e nazista.
Tanto si è detto e scritto sui partigiani, ma meglio di tutti, forse fu Pietro Secchia, esponente di spicco del Partito Comunista Italiano dell’epoca, a spiegare i motivi che spinsero tanti giovani e meno giovani a dare il proprio contributo a quella grande epopea che fu la Resitenza:

“Noi non abbiamo sete di vendetta. Non vogliamo vendette, vogliamo giustizia. Vogliamo soprattutto impedire che quelle forze oscure e reazionarie e certe oligarchie che hanno dato vita e sostenuto per vent’anni il fascismo non possano mai più alzare la testa.
Coloro i quali sono i responsabili della catastrofe e della rovina dell’Italia, coloro che hanno aperto ai barbari tedeschi le porte del nostro Paese, coloro che li hanno serviti, che hanno collaborato con loro, quei grandi industriali che hanno fornito ai fascisti e alle gestapo i nomi dei patrioti per farli deportare in Germania, i grandi plutocrati che hanno dato vita al fascismo, che per vent’anni lo hanno sostenuto nei suoi delitti, nelle sue guerre di rapina, nelle sue infamie, costoro devono pagare.
Costoro sono gli infami traditori della patria, le loro mani sono sporche di sangue, costoro devono rispondere davanti alla giustizia popolare. Giustizia dev’essere fatta. Lo chiedono i vivi, lo comandano i nostri morti”.

mimmoblog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...