Ma che colpa abbiamo noi?

berlusconi 2Ma l’alzheimer è una malattia contagiosa?
Me lo chiedo perché è bastato che Berlusconi andasse a Cesano Boscone una sola volta e ha già dimenticato che nel novembre 2011 si dimise da premier perché la sua maggioranza si era dissolta, per poi appoggiare il Governo subentrante, addirittura vantandosi di aver suggerito lui al Capo dello Stato di dare l’incarico a Monti.

Inoltre, lo smemorato sostiene che i governi Monti, Letta e Renzi sono frutto di colpi di Stato e dimentica che ai primi due ha votato e fatto votare dai suoi la fiducia in Parlamento e con il terzo si è accordato per fare insieme le riforme istituzionali.
Altresì, non rammenta che è stato proprio lui a sollecitare la rielezione di Napolitano, che oggi accusa di essere il regista dei golpe a suo danno.

Che accadrà tra dieci mesi? Come ne uscirà il povero pregiudicato-defenestrato-scavalierato? Per il suo bene, non sarebbe il caso che i magistrati di Milano rivedessero la decisione di affidarlo ai servizi sociali e, per slancio umanitario, lasciarlo a Palazzo Grazioli amorevolmente accudito dalla fidanzata Francesca e leccato dal fidanzato Dudù, impedendogli trapazzi televisivi?
Ne guadagnerebbe la nostra salute.

Eva e Adamo mangiarono la mela proibita e l’umanità fu condannata partorire con dolore e lavorare con sudore. Gesù Cristo fu crocifisso e gli Ebrei hanno pagato duramente la colpa degli avi. Ma io, io che non ho mangiato pomi col bollino del ‘male&bene’ e non ero neanche presente sul monte Golgota quel triste venerdì, cosa ho fatto di tanto grave da meritare la punizione di dover sentire queste stronzate a reti pressoché unificate, per di più amplificate dall’ineffabile Brunetta e l’inconsistente Gasparri?

Cantastorie

Annunci

One thought on “Ma che colpa abbiamo noi?

  1. E se vogliamo andare piu’ indietro nnel tempo, dimentica che nel 1994 il suo governo e’ caduto non perche’ i pubblici ministeri gli hanno notificato l’avviso di garanzia, come ripete non appena ne ha l’occasione, ma perche’ Bossi gli aveva tolto la fiducia in Parlamento. Quello stesso Bossi che lo definiva allora il “mafioso di Arcore” e con il quale avrebbe poi governato per i successivi vent’anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...