Schiavo delle apparenze

apparenza 2Fin da quando ero piccolissimo mi sono sentito come un esiliato. Provando quel sentimento di ghettizzazione che vivono i malati infettivi o le persone che hanno un handicap. Convivendo con quel dolore debole ma costante, come un chiodo conficcato nel costato che non ti dà mai pace. Per questo motivo ho sviluppato una sensibilità speciale nei confronti di chi si è sempre sentito come me. Ingiustamente e ingiustificabilmente emarginato.
Ma la vita mi ha dato le mie rivincite personali e umane. Ho raccolto un fiume di consensi, di applausi e di gratificazioni morali da parte di quelle anime buone che hanno saputo riconoscermi e riconoscersi in me. La purezza di uno spirito sincero. Dandomi la giusta prospettiva delle cose. Dandomi un’autostima che mi rende indistruttibile.

Nei legami quello che conta è la qualità. La consanguineità non ha alcun valore se non si cammina l’uno accanto all’altro nel tempo, se non si condivide la gioia e il dolore, se non ci si rispetta e ci si stima nel profondo. Le case nascondono il buio e in molti di questi casi la frequentazione diventa un enorme problema con cui trascorrere il resto della propria esistenza. Famiglie in cui ognuno indossa la propria maschera. In cui si è costretti ad accettarsi in funzione di un “obbligo” formale. Niente di più triste e più falso. Niente di più lontano dalla verità del cuore.

Prendete un essere umano, privatelo della suo diritto di scegliere con chi trascorrere la sua vita e l’avrete reso schiavo dell’ipocrisia e dell’insoddisfazione perenne.

Schiavo delle apparenze.

Luca Iermano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...