Chi semina vento raccoglie tempesta

di mimmo — 

screencapture-www-repubblica-it-index-html-1466405437655

I risultati del ballottaggio hanno espresso con chiarezza che gli elettori non ne possono più di una classe politica demagogica e chiacchierona. Al primo turno l’affluenza si era attestata sul 59,9% per poi calare ulteriormente al 50,5 nella seconda tornata. È un dato preoccupante, ma che fa solo da sfondo a quanto emerso dalle scelte che gli elettori hanno fatto nelle grandi città. Ormai è chiaro che la gente non ne può più di chiacchiere e promesse. Dopo il ventennio berlusconiano, un altro demagogo è troppo. Renzi, spalleggiato da Padoan, ha voglia di dire che le cose in Italia vanno meglio, ma se non si trova lavoro e non si riesce a soddisfare le esigenze più spicciole, nessuno gli crede e punirlo per la sua arroganza è il minimo che ci si possa aspettare.

Ma non stupisce la vittoria di sindaci populisti quanto le dimensioni della sconfitta del Pd. Che a Roma Virginia Raggi diventasse sindaco era chiaro da tempo, ma non che surclassasse Giachetti con un 67,2% di voti. A Milano, il candidato Sala era favorito, ma vincere con un esiguo margine su Parisi è una mezza vittoria. A Napoli, De Magistris viene riconfermato con l’esclusione al primo turno della candidata del Pd Valente. Ma la sconfitta più cocente è a Torino, dove i torinesi, prudenti per temperamento, hanno scelto l’outsider Appendino voltando le spalle a Fassino, che pur aveva governato con sufficienza.

In questo scenario il minimo che farebbe una persona seria è dare le dimissioni da Segretario del Pd. Ma Renzi è… renzi. E ‘renzi’ è maiuscolo solo nella protervia.

Annunci

One thought on “Chi semina vento raccoglie tempesta

  1. Io le dimissioni da Segretario PD le darei per altro motivo, Mimmo, non certo per la “perdita” elettorale ma per il fatto che l’emergenza ( la percezione nei confronti del nostro paese è ben cambiata) in un certo senso è superata e la carica nel partito e quella nell’esecutivo non si addicono, questo si ! La destra, allora, cosa dovrebbe fare ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...