Il presepe napoletano

Un post da riproporre per la sua attualità

mimmoblog

Il presepe di Michele Cuciniello Il presepe di Michele Cuciniello – Museo di San Martino, Napoli

Il presepe è una forma particolare di arte sacra nata in Palestina e a partire dal Medioevo diffusa in tutta Europa. In Italia, il primo presepio fu allestito da San Francesco a Greccio (15 km da Rieti) nel 1223. Fra’ Tommaso da Celano, uno dei primi seguaci e biografo di Francesco d’Assisi, lo descrive in maniera suggestiva: «Si dispone la greppia, si porta il fieno, sono menati il bue e l’asino. Si onora ivi la semplicità, si esalta la povertà, si loda l’umiltà e Greccio si trasforma quasi in una nuova Betlemme».

Non passarono molti anni che la Natività, da rappresentazione scenica para-liturgica trovò il modo di manifestarsi in ogni luogo nei più diversi modi figurativi, trovando a Napoli una delle espressioni di virtuosismo artistico più alto. Già nel 1324 esisteva una cappella del presepe di casa d’Alagni

View original post 1.809 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...