Vestite di rosso

Finalmente! Questo 8 marzo non sarà una festa, una ricorrenza celebrativa, una messa di mezzogiorno. Basta mimose, cioccolatini, gite fuori porta e serate in pizzeria. Che questo giorno sia un vero e consapevole momento per affermare la dignità delle donne. E dignità vuol dire lavoro e parità salariale, azioni concrete contro la violenza e superamento della discriminazione di genere.
In questo giorno mi piacerebbe vedere tante donne in strada semplicemente vestite di rosso. Sarebbe un segno per mostrare a sé stesse, a certi uomini e pure ai bambini, maschi e femmine, che il rapporto uomo/donna deve ancora fare molti passi avanti e che tutti sono chiamati a dare il proprio contributo affinché possa avanzare verso il mondo della civiltà.
Ecco, vestirsi di rosso e scendere tutte in strada potrebbe essere una delle forme di “sciopero globale” indetto dalle organizzatrici di “A day without a woman”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...